Hot

LA ROCCHETTA DI MONDONDONE: LA PASSIONE DI STEFANO BANFI TRA NATURA E VINO

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Questa azienda vitivinicola cresce grazie alla grande passione e dedizione di chi produce questo vino, che porta con se il calore e la tradizione di questa terra meravigliosa.

La Rocchetta di Mondondone appartiene a Stefano Banfi, un uomo da sempre affascinato dalla bellezza della natura e che ha costantemente coltivato il sogno di abitarvi «nella sua essenza».  Fu proprio questa passione che lo motivò a intraprendere la carriera come perito agrario, guidato anche da una grande passione per il vino.

Questo giovane ragazzo voleva cambiare vita e realizzare il suo sogno e ci riuscì approdando qui nell’Oltrepò Pavese, dove trovò quella che oggi è la Rocchetta di Mondondone ed ebbe così inizio la sua attività.

Oggigiorno le vigne di questa azienda producono Barbera, Pinot Nero, Croatina, Riesling, Moscato e Cortese. Secondo il titolare, Stefano Banfi, i suoi vini devono essere lo specchio di ciò che è e ciò in cui crede, di conseguenza un uomo che sta bene nella natura, ruvido, ma gentile, cresciuto in modo semplice e senza troppi condizionamenti.

La Rocchetta di Mondondone parteciperà all’evento «50 Sfumature di Pinot Noir», dove sarà possibile degustare alcune delle loro etichette più rinomate. Ecco le bottiglie che saranno presenti all’evento:

  • «Mo Rosa»: è un rosato ottenuto con la tecnica del salasso da uve di Pinot Nero raccolte a piena maturazione. E’ un vino che si presenta con una lieve effervescenza naturale, di corpo, che regala generosi sentori di rosa, fragola e lampone.
  • «PNovis»: è un vino che nasce dalla fermentazione spontanea di uve Pinot Nero dell’anno 2017, che ha favorito gli eleganti profumi del vitigno che si appoggiano ad una piacevole e delicata struttura.
  • «Suavis Noir»: per la sua realizzazione vengono selezionate uve di Pinot Nero, che dopo un periodo di affiamento in botti di rovere francese, riposano per lunghi periodi in acciaio prima e in botte po, prima di vedere di nuovo la luce in una nuova e soave veste.

https://www.larocchettadimondondone.com/

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook