Hot

TRA LE SPIGHE DELL’OLTREPO’: L’ARTE SACRA DELLA PANIFICAZIONE CON IL GRANO D’ECCELLENZA

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Dalla semina al sapore: un percorso completo nella cultura del pane e nell‘arte della panificazione attraverso corsi specializzati, esplorando le radici storiche del grano dell‘Oltrepò e apprendendo tecniche avanzate per trasformare l‘impasto in autentici capolavori gastronomici

Il pane occupa un ruolo di fondamentale importanza nella cultura italiana, svolgendo una funzione cruciale che va oltre la mera nutrizione. La storia del pane in Italia è intrisa di tradizioni millenarie, riflettendo la profonda connessione tra la cucina e la cultura del Paese.

Oggi, la varietà di pane in Italia è vasta e ricca di storia. Dalle croccanti baguette ai morbidi pani regionali, ognuno rappresenta un capitolo unico nella narrativa della panificazione italiana. La cultura del pane è intrinsecamente legata alla convivialità e alla condivisione di pasti, offrendo un‘esperienza gastronomica che va al di là della semplice alimentazione.

 In Oltrepò il pane riveste un ruolo di particolare importanza nella cultura locale. La rinomata produzione di grano di alta qualità, il cui sapore unico e le caratteristiche particolari si riflettono nei prodotti da forno artigianali, meritano la giusta attenzione e visibilità.

Grazie agli amici di Slow Food Oltrepò vi segnaliamo l‘azienda Valdamonte di Santa Maria della Versa, censita nella Guida SLOW WINE, che organizza la seconda edizione del corso di panificazione dedicato alle farine "slow".

Presso il proprio agriturismo, la titolare Carola in collaborazione con Slow Food Oltrepo, ospiterà tre appuntamenti durante i quali verrà raccontato della storia e del futuro della coltivazione del grano in Oltrepò, delle realtà agricole che conservano semi tradizionali e di come impiegarne le farine in cucina.

 Le aziende "slow" coinvolte sono Bertelegni con grani antichi locali, Landini con una curiosa farina di lino e canapa e il Molino Bruciamonti, ultimo attivo in zona. Dopo aver messo le mani in pasta, mentre i pani lievitano, verrà proposta una degustazione di vini.

 

Per partecipare, contattare Valdamonte per le date 24 febbraio, 2 e 9 marzo. 

 

http://www.slowfoodoltrepo.it/

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook