Hot

Il Borgo medioevale di Fortunago tra storia e bellezza: un gioiello dell‘Oltrepò Pavese

Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Font size:
Print

Visitare l’antico borgo di Fortunago significa ritrovare emozioni che si credevano perdute. La località permette al turista rivivere la storia secolare di questa località tra le vie del borgo e proiettarsi verso il futuro grazie al suo auditorium, vera meraviglia al servizio di tutto l‘Oltrepò Pavese

Fortunago è uno dei «Borghi più belli d’Italia» e rappresenta un vero e proprio gioiello per l’Oltrepò pavese. Il nome di questo borgo sembra rivelarsi di origine celtica e provenire da Fortunacus, ovvero «casa presso l’acqua». Questo significato sarebbe alquanto realistico dato che in questo borgo vi è una sorgente d’acqua perenne, dove oggi sorge la fontana di San Ponzo.

Questo paesino, completamente immerso nella natura dell’Oltrepò pavese, ha cominciato ad esistere molti secoli fa accogliendo nella sua terra celti, romani, longobardi, imperatori e signori di importanti famiglie che l’hanno regnata susseguendosi l’un l’altro e lasciando le loro tracce nella storia, nella cultura e nelle tradizioni di questo magnifico borgo.

Visitare Fortunago è un’esperienza unica, è come fare un viaggio nel tempo, passeggiando tra le strade pavimentate in porfido e le case costruite in pietra per raggiungere l’antica sorgente d’acqua, lasciandosi rapire dal profumo di pane cotto nel forno a legna. Nel punto più alto della collina, nel centro del paese si trova l’antica chiesa di San Giorgio, da cui si può ammirare un panorama mozzafiato, essendo completamente immerso nella natura. La cultura e la tradizione vengono accompagnate dalla tipica cucina locare, permettendo ai turisti che vengono a visitare questo paesino di scoprire l’enogastronomia di una terra che ha una storia secolare, con piatti e ricette che vengono tramandate da generazioni.

Per coloro che voglio visitare l’Oltrepò pavese, Fortunago è il luogo perfetto da cui partire per scoprirne la storia, le tradizioni e vivere la sensazione di tornare completamente indietro nel tempo, visitando un tipico borgo medievale: le varie case arroccate sul pendio separate da strette viuzze, con la chiesa e il palazzo che dominano dall’alto.

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook