Hot

I benefici economici dell‘evento 1000 Miglia sul magnifico Oltrepò Pavese

Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Font size:
Print

Sulle Strade dell‘Entusiasmo: esplorando i profondi Benefici della manifestazione della «1000 Miglia edizione 2023» sull‘Oltrepò. Dall‘economia locale alla valorizzazione del territorio, dalla crescita turistica all‘impatto sociale positivo

La 1000 Miglia, rally storico che celebra l’epoca d’oro dell’automobilismo, passa oggi nella nostra provincia con vetture d’epoca attraversando un percorso panoramico nelle colline dell’Oltrepò pavese.

Come ogni anno, l’evento è osservato da appassionati di tutto il mondo che condividono la passione per le auto d’epoca e la bellezza del paesaggio locale. La domanda che come osservatorio ci si pone è semplice e diretta: questa manifestazione è in grado di offrire benefici al territorio dell‘Oltrepò Pavese?  La risposta, che viene data, articolata su quattro punti è sicuramente affermativa.

Ecco alcuni dei principali benefici che possono derivarne:

  1. Promozione turistica: La ‘1000 Miglia’ attira un gran numero di spettatori, che contribuiscono ad aumentare l‘afflusso turistico nelle zone che vengono attraversata. I visitatori, i partecipanti e il loro staff tecnico (spesso provenienti da diverse parti del mondo) hanno l‘opportunità di scoprire e apprezzare le bellezze naturali, i paesaggi collinari e il patrimonio storico-culturale dell‘Oltrepò Pavese. Le immagini fotografiche ed i filmati saranno proiettati a livello internazionale facendo cosi scoprire i percorsi e le tappe intermedie (quest’anno Stradella e pavia);
  2. Benefici economici: Durante l‘evento, l‘afflusso di partecipanti e spettatori porta benefici economici alle attività commerciali locali, come alberghi, ristoranti, negozi e servizi di assistenza ai veicoli. L‘evento può sicuramente stimolare l‘economia locale e creare opportunità di lavoro temporaneo,  nel corso della manifestazione, e proiezioni future come il ritorno dei partecipanti o stimolo per eventi analoghi
  3. Preservazione del patrimonio automobilistico: La «1000 Miglia» promuova la conservazione e l‘entusiasmo per le auto d‘epoca. L‘evento offre l‘opportunità ai proprietari di auto storiche di farle rivivere sulle strade panoramiche dell‘Oltrepò Pavese, mantenendo viva la tradizione automobilistica e preservando il patrimonio culturale. Nel nostro territorio, ad esempio,  club dell’automobilismo storico sono presenti come a Voghera il Veteran car Club Carducci o Pavia con d’Epoca.
  4. Valorizzazione del territorio: L‘evento mette in risalto le bellezze naturali, le strade panoramiche e i siti storici dell‘Oltrepò Pavese. Attraversando le colline e i borghi pittoreschi, la «1000 Miglia» contribuisce a promuovere il territorio come destinazione turistica, attirando l‘attenzione su luoghi di interesse spesso meno noti ma di grande fascino.

La «1000 Miglia», insomma, rappresenta un‘opportunità per celebrare il fascino dell‘automobilismo storico che, grazie all‘impegno costante di Emanuele Bombini, serve per promuovere il territorio dell‘Oltrepò Pavese, generando benefici economici, turistici e culturali.

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook