Hot

UN RACCONTO SAPORITO SULL’ENOGASTRONOMIA DELL’OLTREPO’ PAVESE

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Nell‘incantevole terra dell‘Oltrepò Pavese, , intrecciata tra vigneti rigogliosi e ottima produzione agricola, Slow Food Oltrepò Pavese e l’Istituto Santachiara di Stradella invitano a un viaggio esplorativo che conduce alla scoperta di sapori autentici e tradizioni che si tramandano da generazioni.

Slow Food Oltrepò Pavese APS,in collaborazione con l’Istituto Santa Chiara di Stradella ODPF, organizzano un incontro enogastronomico ed informativo per raccontare il cibo buono pulito e giusto, rappresentativo della produzione locale dell’Oltrepò Pavese ma anche di Presidi nazionali.

Una storia sull’enogastronomia del territorio e di divulgazione dell’attività di piccoli produttori che, con passione e fatica, conservano un territorio collinare importante per tutta la collettività.

Le realtà virtuose che lavorano secondo valori di sostenibilità e rispetto dell’ecosistema mantengono il suolo in buone condizioni di fertilità organica, sfalciano i prati, manutengono i boschi, prevengono le frane contribuendo così a migliorare la biodiversità in ogni sua forma.

L’incontro si svolgerà sabato 2 marzo alle ore 12.30 a Stradella presso la scuola.

L’Istituto Santachiara di Stradella partecipa alla Alleanza Slow Food dei CUOCHI, una comunità che unisce chef e pizzaiolo di tutta Italia con obiettivo di valorizzare e diffondere la conoscenza delle tipicità enogastronomiche nei vari territori.

Gli studenti dell’Istituto Santachiara, coadiuvati dallo Chef Silvano Vanzulli e con il supporto di Slow Food, proporranno un menù “narrante l’enogastronomia” con abbinati i vini di quattro aziende parte del circuito Slow Wine: Torre Degli Alberi, Valdamonte, Andrea Buscaglia, Calatroni.

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook