Hot

VIAGGIO ATTRAVERSO LA STORIA E LA BELLEZZA DI OLIVA GESSI: UN AFFASCINANTE BORGO NELL‘OLTREPÒ PAVESE

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Oliva Gessi, un incantevole borgo situato tra le dolci colline dell‘Oltrepò Pavese tra Casteggio e Montalto, con i suoi 180 abitanti circa, è un piccolo gioiello che racchiude al suo interno una storia affascinante e una bellezza naturale mozzafiato.

Nascosto tra le ondulate colline dell‘Oltrepò Pavese, il minuscolo borgo di Oliva Gessi si presenta come un gioiello ricco di storia, cultura e bellezze naturali. Situato strategicamente tra Casteggio e Montalto, questo affascinante villaggio, con i suoi circa 180 abitanti, offre una destinazione unica che attira visitatori desiderosi di scoprire il fascino delle sue tradizioni e l‘eleganza del suo paesaggio.

Un Nome con Significato

Il nome "Oliva Gessi" non è casuale, ma riflette le peculiarità del territorio. Le oliveti, forse poco noti, prosperano in questa zona, conferendo al paesaggio un carattere mediterraneo sorprendente. Inoltre, il termine "Gessi" è un omaggio alle venature di gesso presenti nei terreni circostanti, rendendoli ideali per la coltivazione di eccellenti vitigni, in particolare del pregiato Riesling.

La Storia Incastonata nel Paesaggio

Il centro abitato di Oliva Gessi ha radici che risalgono alla prima metà del XIX secolo. Caratterizzato da ampie corti circondate da portici, stalle e grandi case dei massari, il borgo riflette il modello delle grandi cascine lombarde. Un esempio straordinario di questa architettura è la corte del "Co dad là", che rappresenta un affascinante viaggio nel passato agricolo del luogo.

Simbolo intramontabile di Oliva, il Vultò, un maestoso arco, è stato eretto nello stesso periodo, diventando un‘icona che testimonia la storia e l‘identità del borgo.

Tesori Nascosti e Luoghi di Culto

Nonostante la sua dimensione modesta, Oliva Gessi cela tesori che parlano della sua eredità. Il castello del X secolo, sebbene non visitabile in quanto di proprietà privata, aggiunge un tocco di mistero e nobiltà al paesaggio. La Casa Natale di San Luigi Versiglia, salesiano vescovo e martire in Cina, offre un‘occasione unica di esplorare la vita olivese di fine Ottocento attraverso una suggestiva esposizione.

Il Cuore Culturale: Teatro ‘M. Defilippi‘

Oliva Gessi è a tutti gli effetti un luogo di cultura. Il Teatro ‘M. Defilippi‘, con i suoi 100 posti, è uno dei più grandi d‘Europa in rapporto alla sua popolazione. Questo piccolo scrigno artistico offre un palcoscenico per spettacoli e eventi che contribuiscono a nutrire la vitalità culturale del borgo.

Paesaggi da Sogno

Le campagne intorno a Oliva Gessi regalano panorami che possono competere con le colline toscane. Qui, è possibile immergersi nella natura attraverso percorsi di trekking ben indicati o seguendo la strada che percorre dolcemente la cresta delle colline. Una passeggiata attraverso questi sentieri offre non solo l‘opportunità di apprezzare la bellezza del paesaggio, ma anche di respirare l‘aria fresca e di godere della tranquillità che caratterizza questa pittoresca località.

In conclusione, Oliva Gessi si presenta come un piccolo gioiello che combina la ricchezza storica con la bellezza naturale. Un viaggio in questo borgo offre l‘opportunità di immergersi nella cultura locale, di esplorare tesori nascosti e di godere di panorami mozzafiato. Con la sua storia unica e il suo paesaggio incantevole, Oliva Gessi è destinato a lasciare un‘impronta indelebile nei cuori di coloro che decidono di esplorare questa perla dell‘Oltrepò Pavese.

 

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook