Hot

CROCEVIA DI BELLEZZE: ESPLORANDO BOSNASCO CON «CAMMINANDOINOLTREPO»

Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Font size:
Print

Con l‘aria frizzante che accarezza le colline pavese, "camminandoinoltrepo" ci invita a un‘epica avventura attraverso i sentieri che sussurrano storie millenarie di Bosnasco. Tra vigneti che abbracciano l‘orizzonte e strade che si snodano tra antiche frazioni, questo percorso di 9,4 chilometri svela un mosaico di bellezze naturali e storiche.

Con l‘entusiasmante promessa di esplorare i paesaggi incantevoli delle colline pavese, "camminandoinoltrepo" si prepara a condurci ancora una volta in un‘avventura mozzafiato attraverso percorsi che incantano gli occhi e nutrono lo spirito. Questa volta, il viaggio ci porterà verso la pittoresca Bosnasco, un gioiello nascosto tra dolci rilievi collinari e immensi vigneti che sembrano sfiorare l‘infinito.

L‘escursione verso Bosnasco si rivela un‘esperienza coinvolgente lunga 9,4 chilometri, un percorso che cattura la bellezza della natura in ogni passo. La sua durata di circa 1 ora e 55 minuti offre l‘opportunità perfetta per immergersi completamente nell‘atmosfera suggestiva di questa zona. Il terreno asfaltato rende il cammino confortevole, consentendo di godere appieno della maestosità dei dintorni.

Partendo dalla Frazione Cardazzo-Centro Sportivo, ci si inoltra in un viaggio che si snoda attraverso una varietà di meraviglie paesaggistiche. Il percorso si apre con la Frazione Cardazzo, una zona che, grazie alla sua posizione strategica tra Stradella e Castel San Giovanni, si è sviluppata notevolmente negli ultimi decenni, diventando un fulcro di attività commerciali e residenziali.

Seguendo la Via Pertini e il suggestivo Viale del Bosco, si giunge al cimitero di Bosnasco, dove il percorso si dipana a sinistra lungo la Strada Provinciale 61. Lungo questa strada, si attraversano punti di interesse significativi come il Comune e la parrocchiale di S. Lorenzo, il palazzo storico "Scarpa", testimone di un‘epoca passata, e il rinomato Ristorante La Buta, che abbraccia la tradizione culinaria locale.

La Strada Provinciale continua il suo incantevole viaggio oltre la Frazione Lupa, seguendo il crinale spartiacque tra Fontanone e Sparano, offrendo panorami mozzafiato sulla zona circostante. Sparano, ricca di storia e suggestione, si rivela un punto di passaggio imperdibile, così come Sparano Superiore e Costa Montefedele, custodi di tradizioni antiche e bellezze architettoniche.

L‘itinerario prosegue attraverso suggestivi sentieri fino alla Frazione Cassinino, attraverso Frazione Sabbione e Frazione Torrone, offrendo scorci incantevoli lungo la discesa verso l‘incrocio con la Strada Provinciale 189. Da qui, un breve tratto lungo Via Roma riporta al punto di partenza, a Cardazzo.

Nel cuore di questa avventura, oltre alla bellezza dei panorami e dei luoghi storici, si presenta l‘opportunità di scoprire delizie culinarie presso il Ristorante Il Tizi e La Bea in Via Mandelli 60, offrendo un tocco finale di soddisfazione a questa meravigliosa giornata di scoperta e avventura.

Insieme a "camminandoinoltrepo", preparati a immergerti nell‘essenza autentica delle colline pavese, a esplorare luoghi intrisi di storia e a vivere un‘esperienza indimenticabile attraverso la bellezza senza tempo di Bosnasco. Buona camminata!

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook