Hot

COLLI VERDI: UN NUOVO CAPITOLO DI TRADIZIONE NELL’OLTREPO’ PAVESE

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Colli Verdi, un comune formato dalla fusione di Canevino, Ruino e Valverde il 1º gennaio 2019, è destinato a diventare una gemma unica nell‘Oltrepò Pavese, Lombardia. Con una popolazione di circa 1.074 abitanti, questo borgo si distingue per la sua fusione equilibrata tra tradizione e modernità, creando un ambiente affascinante che attrae l‘interesse di residenti e visitatori.

La fusione, approvata attraverso un referendum cittadino e successivamente sostenuta dal Consiglio regionale della Lombardia, ha posto le basi per una comunità più ampia e coesa. La sua ubicazione privilegiata tra le dolci colline dell‘Oltrepò Pavese offre non solo un paesaggio pittoresco ma anche la possibilità di sviluppare il turismo enogastronomico e agrituristico, sfruttando le ricchezze naturali del territorio.

Il paesaggio di Colli Verdi è un ritratto in continua evoluzione, con colline che si estendono all‘orizzonte, campi di lavanda che aggiungono un tocco di colore e una spettacolare vista sulla Diga Valtidone. Questo scenario incantevole offre un ambiente ideale per coloro che cercano una fuga tranquilla dalla vita urbana, unendo la bellezza della natura alle tradizioni storiche della regione.

La comunità di Colli Verdi, radicata nella storia, celebra le sue tradizioni attraverso eventi culturali. La Rievocazione Medievale Stabat Nuda Aestas, organizzata con passione dall‘Associazione Milanese Rievocazioni Storiche, coinvolge i residenti e i visitatori in una ricca esperienza che mette in risalto il patrimonio culturale della regione.

La sede municipale a Pometo, già capoluogo dell‘estinto comune di Ruino, sembra essere stata scelta con attenzione per preservare il legame con le radici storiche delle comunità fusesi, mantenendo viva la memoria di questo luogo significativo.

Colli Verdi, con il suo nome evocativo, si sta affermando come una destinazione ricercata per coloro che desiderano unire la bellezza naturale delle colline dell‘Oltrepò Pavese con l‘autenticità storica delle comunità locali. Con nuovi progetti in corso e una visione orientata al futuro, Colli Verdi si prepara a scrivere il prossimo capitolo della sua affascinante storia.

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook