Hot

IL PRESEPE VIVENTE DI ZAVATTARELLO : UN VIAGGIO INCANTATO NEL CUORE DELLA NATIVITÀ

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Benvenuti nel cuore di Zavattarello, dove il Natale si rivive in un‘affascinante immersione nel passato. Il Presepe Vivente trasforma le antiche vie medievali in un tuffo nel Duecento, offrendo un‘esperienza autentica e coinvolgente. Sarà possibile assistere a tutto questo la sera della Vigilia di Natale e il pomeriggio di Santo Stefano.

Nel cuore dell‘incantevole borgo di Zavattarello, durante la magica Vigilia di Natale e il gioioso pomeriggio di Santo Stefano, si apre un portale temporale che trasporta visitatori e residenti in un‘epoca remota. È il momento del Presepe Vivente, un‘esperienza straordinaria che risveglia antiche tradizioni e rievoca la Natività in un contesto avvolto dalla suggestiva atmosfera del Medioevo.

Organizzato con passione dall‘Associazione Culturale "Presepe e Passione", questo evento si distingue per la sua dedizione nel riportare in vita la vita quotidiana del Duecento. Le antiche case di pietra e le vie lastricate del borgo diventano il palcoscenico di una rappresentazione straordinaria, dove il passato si materializza in ogni dettaglio.

Attraversando i vicoli medievali, i visitatori s‘imbattono in scenografie vivide e autentiche: dalle dimore d‘altri tempi alle botteghe artigiane, tutto è curato nei minimi particolari. L‘atmosfera è pervasa dal profumo avvolgente del pane appena sfornato, dal sapore fresco del vino novello e dall‘incanto delle tradizioni che prendono vita sotto i loro occhi.

Il percorso verso la capanna della Natività è un viaggio nel tempo, una serie di scene che ricreano la quotidianità di un‘epoca passata. Emerge la rievocazione delle attività consuete di allora: gli artigiani che lavorano con maestria gli antichi strumenti, i contadini intenti alle loro fatiche nei campi, e la cura amorevole degli animali che popolano il borgo.

Il fascino del Presepe Vivente risiede anche nella sua interattività. I visitatori non sono semplici spettatori, ma protagonisti attivi di questa narrazione storica. Possono toccare la lana filata, avvicinarsi alle pecore nei recinti, assaporare il calore del pane appena sfornato e condividere la gioia di un sorso di vino novello, come se fossero realmente immersi in un‘epoca passata.

Il Borgo Medievale di Zavattarello, durante queste giornate, si trasforma in un‘anima antica, in un Nazareth d‘altri tempi. I visitatori, indossando un velo di emozione e meraviglia, si ritrovano coinvolti in un viaggio nel tempo, un‘esperienza che si incide nei ricordi come un capitolo indimenticabile della propria storia.

Il Presepe Vivente di Zavattarello non è soltanto un evento natalizio, ma un‘autentica celebrazione della tradizione, della spiritualità e della bellezza intramontabile di un‘epoca che, seppur lontana, continua a vivere nel cuore di chiunque abbia il privilegio di attraversare quel magico portale del tempo.

 

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook