Hot

«CAMMINANDOINOLTREPO» CI GUIDA ALLA SCOPERTA DI LIRIO, NEL CUORE DELL’OLTREPO’ PAVESE

Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Focus Oltrepo
Font size:
Print

Lirio, un borgo senza tempo, sussurra storie antiche tra i suoi vicoli silenziosi, invocando la quiete dei suoi sentieri millenari. Segui con noi il percorso di «camminandoinoltrepo»

«camminandoinoltrepo» ci accompagnerà alla scoperta di nuovi sentieri e panorami mozzafiato del nostro territorio. Questa pagina social, grazie agli itinerari che propone alla scoperta dell’Oltrepò pavese, offre escursioni su misura per esperti e non, garantendo un’esperienza gratificante per ogni esigenza.

Questa volta il nostro viaggio ci porterà alla scoperta di Liro, un borgo storico che racchiude storie millenarie. Il percorso escursionistico si snoda attraverso le sue stradine, offrendo agli amanti dell’escursionismo la possibilità di esplorare questo territorio percorrendo all’incirca 4,9/5,5 chilometri in un’oretta all’incirca.

Il percorso, variegato e suggestivi, inizia dalla Piazza C, Battisti, da cui ci inoltriamo in direzione di Montalto Pavese. Attraversando Via XXIV Maggio, ci troviamo davanti alla Cappella della Madonna del Rosario, punto cruciale da cui di dipanano due alternative:

  • Girare a destra e percorrere la carrareccia fino al bivio con vista sul maneggio. Da lì, curviamo a sinistra e saliamo fino ad arrivare verso la strada del Cerrone, passando per Località Costaiola.
  • Girare a sinistra e percorrere un cammino più diretto attraverso la Costaiola, anche incrociando forse l’ultimo albero della varietà autoctona di pere «Pér bus».

Seguendo il percorso, una volta raggiunta la prima casa deviamo a sinistra quasi a fare retrofront e con un bel sentiero scendiamo a Finigeto, proseguendo poi sulla SP44 fino all’incrocio nei pressi di Lirio. Da qui, imbocchiamo la strada per Palazzina, transitando davanti all’Azienda Agricola Sabaghina e godendo di vedute mozzafiato sulla Valle Scuropasso, raggiungendo Località Palazzina e la SP198. Arrivati lì giriamo a sinistra e dopo 100m circa di nuovo a sinistra percorrendo così una stradina asfaltata con pendenze suggestive. Ancora un breve tratto e un viottolo sulla destra ci conduce alla statua della Madonna del Vigneto, un’area purtroppo in degrado ma  ricca di storia e spiritualità. Riprendendo il cammino, proseguiamo verso Lirio, raggiungendo presto i resti dell’antico castello, testimoniati dal muro che corre lungo la strada che porta alla chiesa. La parrocchiale dedicata a S. Paolo e la Casa Cavagna sono tappe imperdibili prima di concludere il nostro percorso al punto di partenza, con un bagaglio di emozioni e di scoperte indimenticabili.

L’escursione guidata da «camminandoinoltrepo», con la sua varietà di paesaggi e l’incanto dei luoghi attraversati regala un’esperienza che va al di là del semplice camminare. E’ un viaggio nella storia, nella natura e nell’anima stessa di questa terra, un invito da parte di «camminandoinoltrepo» di immergerci completamente nell’Oltrepò Pavese e nelle sue meraviglie.

Buona camminata!

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook