Hot

IL SANTUARIO DI SANTA MARIA IN MONTE PENICE: UN GIOIELLO SPIRITUALE SULLE VETTE DELL’APPENNINO

Focus Oltrepo
Font size:
Print

Il Santuario di Santa Maria in Monte Penice, situato maestosamente a 1.460 metri d‘altitudine sulla cima del monte Penice, è un luogo ricco di storia, spiritualità e bellezza paesaggistica. Questo affascinante edificio ecclesiastico, nel comune di Bobbio, in provincia di Piacenza, si erge come un simbolo di devozione mariana e offre una panoramica straordinaria sulla val Trebbia, la valle Staffora e oltre, fino alle Alpi innevate in giornate particolarmente nitide.

Storia e Origini

Le radici del santuario affondano nel VII secolo, quando una primitiva costruzione fu eretta dedicata alla Madonna. La leggenda narra che san Colombano, missionario irlandese, fece una promessa a Teodolinda, regina dei Longobardi, che portò alla venerazione della Madonna su questa vetta. L‘edificio sembra essersi sviluppato su un antico tempio pagano celtico-ligure, come indicato dal ritrovamento di una statuetta bronzea risalente al I-II secolo, attualmente conservata nel castello di Montegalletto a Genova.

Architettura e Ristrutturazioni

L‘edificio in pietra ha subito diverse trasformazioni nel corso dei secoli. Nel 1904, su progetto dell‘architetto Cecilio Arpesani, furono avviati i lavori per la costruzione del portico antistante l‘edificio, completati l‘anno successivo. La statua del Redentore fu collocata nel 1900, mentre la nuova torre campanaria, su progetto dell‘architetto Mazzino di Genova, fu realizzata nel 1968. Recentemente, il santuario è stato oggetto di un‘ampia ristrutturazione, riportando l‘esterno allo splendore del sasso a vista e l‘interno agli originali dettagli architettonici.

Patrimonio Artistico e Religioso

All‘interno del santuario, i visitatori possono ammirare la preziosa statua lignea della Vergine con il Bambino, risalente al periodo tra la fine del 1500 e gli inizi del 1600. Di notevole interesse è anche la statua di San Bartolomeo, originale del XVIII secolo. La chiesa ospita una collezione di icone, esempi significativi della produzione artistica orientale.

Pellegrinaggi e Festività

Il Santuario di Santa Maria in Monte Penice è da secoli un luogo di pellegrinaggio e devozione mariana. La festa annuale si tiene tradizionalmente alla fine dell‘estate, nella seconda domenica di settembre, attirando fedeli e curiosi da tutto il territorio circostante. Una processione notturna illuminata da fiaccole in occasione di Ferragosto, dal passo del Penice fino in cima, celebra la festa della Madonna dell‘Assunta.

Panorama e Accessibilità

La vetta del monte Penice è raggiungibile tramite una strada di circa 4 km che parte dal passo del Penice. La salita offre uno spettacolare panorama sulla catena delle Alpi e degli Appennini, regalando momenti di contemplazione e silenziosa riflessione.

Il Santuario di Santa Maria in Monte Penice continua a essere un luogo di connessione spirituale, storia e bellezza naturale, attirando visitatori in cerca di tranquillità e ispirazione sulle vette dell‘Appennino.

 

Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook