Hot

REGIME FORFETARIO: L‘ALLEATO PER LO SVILUPPO IMPRENDITORIALE

  • Stefano Spalla
Focus Oltrepo
Font size:
Print

Il regime di contabilità forfetaria può contribuire allo sviluppo del territorio in quanto semplifica e agevola l‘avvio di nuove attività imprenditoriali, consentendo a una più ampia gamma di soggetti di intraprendere un‘attività economica senza dover affrontare costi e adempimenti eccessivi.

Il nuovo regime forfetario introdotto dalla «Legge di Stabilità 2015» è destinato a imprese individuali, lavoratori autonomi e tutte le attività con codici Ateco, che hanno un fatturato annuo pari o inferiore a € 85.000. Questo strumento di contabilità semplificata mira a favorire la giovane imprenditoria e gli operatori economici di piccole dimensioni già attivi, agevolando in modo significativo la gestione delle pratiche contabili e degli adempimenti fiscali. In particolare, tale regime prevede una tassazione agevolata che consente di applicare al reddito imponibile un’unica imposta, nella misura del:
  • 5% per i primi 5 anni di attività per i soggetti che iniziano un’attività d’impresa;
  • 15% a titolo di imposta sostitutiva dopo il quinto anno
Inoltre, l’attuale regime forfetario implica:
  • l’esonero dagli obblighi di registrazione e tenuta delle scritture contabili;
  • l’esonero IRPEF, IRAP;
  • semplificazioni ai fini IVA: esonero dalla presentazione della dichiarazione e dalla comunicazione annuale Iva;
  • l’esonero dalle ritenute d‘acconto;
  • l’esonero dagli studi di settore/dichiarazione ISA.
Queste importanti semplificazioni fiscali consentono agli imprenditori di concentrarsi sul proprio business senza dover affrontare eccessivi oneri burocratici. In conclusione, possiamo affermare che il regime forfetario rappresenta un‘opportunità significativa per sfruttare le potenzialità economiche dell‘Oltrepò Pavese. Infatti, grazie alle agevolazioni previste da tale regime, l’economia locale può beneficiare di un ambiente favorevole allo sviluppo e alla crescita delle piccole imprese e dei lavoratori autonomi, stimolando così l‘innovazione e la sostenibilità del territorio.
Related Posts
or

For faster login or register use your social account.

Connect with Facebook